La commissione pareri

La Commissione Pareri deriva dalla ex Commissione Parcelle e di fatto si occupa di verificare la congruità degli onorari professionali. Nel tempo le tariffe professionali hanno subito molte modificazioni e integrazioni, dovute a cambi normativi nazionali e locali. Recentemente il riferimento normativo principale è il Decreto n.143 del 31.10.2013, detto “Decreto Parametri”, ed il suo aggiornamento del 17.06.2016. Restano comunque alcuni riferimenti del passato a partire dalla Legge 143 del 2.3.1949 passando per il D.M. del 4.4.2001, oltre che per tutta una serie di circolari e linee guida, di emanazione nazionale (CNI) e locale (Ordine).

L’accesso al servizio può essere effettuato da Enti, professionisti o anche privati cittadini per avere un parere sulla congruità di una prestazione professionale. Il costo del servizio per i privati è calcolato in percentuale (1,5%) all’importo dell’onorario oggetto di valutazione.

La Commissione è composta da 9 membri, oltre che all’intero Consiglio dell’Ordine, e si riunisce quando arrivano richieste di valutazione. Da qualche tempo la commissione è soggetta alle stesse regole di trasparenza della Pubblica Amministrazione e deve concludere l’iter di valutazione entro 30 giorni dall’inizio del procedimento, salvo sospensioni dovute alla necessità di richieste di chiarimenti e/o documentazione integrativa.

Esiste una modulistica, che può essere scaricata dal sito o richiesta in Segreteria.