MEVA - Mercato Elettronico della Valle d'Aosta

17 dicembre 2013

Si comunica che è operativa la piattaforma informatica della Centrale Unica di Committenza Regionale, gestita dalla società IN.VA. S.p.A., a cui gli operatori economici  compresi i professionisti, interessati a contrarre con la Pubblica Amministrazione Valdostana, possono autonomamente effettuare la registrazione per l'ottenimento delle credenziali di accesso al Portale; queste ultime consentiranno agli iscritti di operare sul Mercato Elettronico Valdostano (MEVA) e di partecipare alle gare per la fornitura di beni e servizi bandite in forma telematica sul Portale.
Dal 1° gennaio 2014 gli appalti di servizi verranno affidati esclusivamente attraverso procedure telematiche, è pertanto fondamentale che i professionisti si registrino sul Portale dedicato al MEVA    www.pleiade.it/inva.
Come riportato anche nelle allegate "Istruzioni Operative per l’iscrizione degli operatori economici alla Piattaforma Informatica del Mercato Elettronico Valdostano (MEVA)", si consiglia, prima di procedere all'iscrizione "on-line", di prendere visione del documento "Categorie Merceologiche CPV".
Nel documento si trovano gli elenchi completi delle 4 classi merceologiche visualizzate a video, necessarie per completare la registrazione con la scelta delle "categorie merceologiche".
Poichè il portale è predisposto per le imprese, nelle voci non di interesse dei professionisti è sufficiente scrivere il numero zero.
Gli Ordini sono in contatto con la Società IN.VA. per l'adeguamento del Portale.
Si ricorda che:

  • la registrazione al "Mercato Elettronico Valdostano" (MEVA) è indipendente dalla registrazione e abilitazione al "Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione" (MEPA);
  • Il MEVA costituirà, per i soli Enti della Pubblica Amministrazione Valdostana, un possibile strumento di acquisto alternativo al MEPA (operativo invece a livello nazionale);
  • non è richiesto un fatturato specifico minimo per poter effettuare la registrazione all’albo fornitori;

per la sola fase di registrazione al Portale, al momento, non è richiesta la firma digitale (che sarà però necessaria qualora venga attivata una procedura di acquisto per l’affidamento di una fornitura).